Vai direttamente al contenuto

SBS

Servitzios Bibliograficos Sardos

Servitzios Bibliograficos Sardos
     
  
Password ismentigada?
Abònadi como!

Manga Story

breve storia del fumetto giapponese
Manga Story - Stefania Costa, Taphros (2012)

Autore/es Stefania Costa
Editore Taphros
Editzione Olbia, Martzu 2012
Pàginas 64 (pintadu)
Collana L´Isola delle Nuvole / I quaderni di Nues, n° 6
Genia Arte
Suportu Pabìru 
Prèsu € 10,00
Istèrrida Bepi Vigna
Limba de publicatzione Italianu

  Àteros piessignos

S'òpera

Il libro, legato all´omonima mostra, ripercorre cronologicamente la storia del fumetto giapponese dai rotoli illustrati del 12° secolo, ai manga moderni. In particolare, oltre a trattare le origini storiche e iconografiche di alcuni personaggi molto popolari tra i giovanissimi (per esempio ´Dragonball´), la mostra si pone l´obiettivo di fugare alcuni dei pregiudizi più diffusi sul fumetto giapponese. In Italia infatti, dove i fumetti e i cartoni animati vengono considerati un prodotto diretto soprattutto ad un pubblico infantile, i manga sono spesso sinonimo di sesso e violenza gratuita; in pochi sanno che si tratta di una tendenza, risalente tra l´altro alla tradizione delle stampe erotiche del periodo Edo, che riguarda solo una piccola parte della sterminata produzione fumettistica giapponese destinata ai target più diversi. In Giappone il fumetto non è visto con sospetto, ma viene considerato un mezzo di comunicazione a pieno titolo e gli intellettuali giapponesi possono discutere dei loro manga preferiti senza sentirsi sminuiti; questo perché nella cultura nipponica esiste una strettissima connessione fra arte e prodotto popolare sin dai tempi di Hokusai.

 
Cumintzu de pàgina   Stampa Imprenta custa pàgina   Condividi Cundividi
Servitzios Bibliograficos Sardos
 
  S'òpera