Vai direttamente al contenuto

SBS

Sardinia Bibliographic Services

Sardinia Bibliographic Services
     
  
Forgotten your password?
Subscribe now!

Ipotesi di lettura di Grazia Deledda



Ipotesi di lettura di Grazia Deledda - Serafino Agus, Grafica del Parteolla (1999)

Author/s Serafino Agus
Publisher Grafica del Parteolla
Edition Dolianova, March 1999
Pages 288
Genre Non-fiction
Format Paper 
Price € 12,91
Introduction Serafino Agus
Foreword Serafino Agus
Release language Italian

  Further details

The work

Ipotesi di lettura di Grazia Deledda è un approccio metodologico al romanzo deleddiano, di cui si pongono in evidenza livelli formali e contenuti specifici, tra i quali gli aspetti della civiltà agro-pastorale nuorese. Esamina la tipologia della donna barbaricina, una figura di ´donna forte´, appartenente alle ´stirpi vergini´, di ascendenza biblica, che è stata la colonna portante della famiglia, esperta nei negozi domestici, abile amministratrice del patrimonio. Un´icona dalla tenacissima tradizione, amata e rispettata dall´uomo, scrutata nella sua umanità, nei suoi amori, nel bene e nel male. Su questa luminosa passerella femminile sfilano ´donne francescane´, come la madre della scrittrice; donne egemoniche su tutto e su tutti, come Marianna Sirca; donne riflesse sulla propria condizione esistenziale, come Maria Concezione, per tacere di Cosima, che ricapitola la sua esperienza terrena in codice simbolico, che è gnosi. E donne eroiche, come La madre, che salgono sul Calvario, sole, per lasciare ai figli la luce della resurrezione. Un´umanità femminile coerente con se stessa, con gli altri, con Dio. E donne onorevolmente cattive, come Annesca (L´edera) e come Agnese (la madre). Una letture che tenta di cogliere quell´afflato religioso che anima i personaggi deleddiani, non eroi pagani, ma persone che cercano un varco alla propria esistenza e trovano un approdo nella tormentata vicenda terrena. È la cifra deleddiana che garantisce la caratura di tipi come Elias Portolu ed Efix che sperimentano la debolezza umana ma anche la forza salvifica della Grazia.

 
Top of page   Stampa Print this page   Condividi Share
Sardinia Bibliographic Services
 
  The work