Vai direttamente al contenuto

SBS

Servitzios Bibliograficos Sardos

Servitzios Bibliograficos Sardos
     
  
Password ismentigada?
Abònadi como!

Bonaria

passeggiando all´ombra dei cipressi - guida al Cimitero Monumentale di Cagliari
Bonaria - Anna Palmieri Lallai, Valentina Neri, Gianni Marilotti, AM&D Edizioni (2015)

Autore/es Anna Palmieri Lallai
Valentina Neri
Gianni Marilotti
Editore AM&D Edizioni
Editzione Cagliari, 2015
Pàginas 152 (pintadu)
Collana Le guide culturali, n° 5
Genia Ghias
Suportu Pabìru 
Prèsu € 12,00
Presentada Anna Palmieri Lallai
Istèrrida Gianni Marilotti
Limba de publicatzione Italianu

  Àteros piessignos

S'òpera

La prima guida culturale, interamente illustrata a colori, dedicata al Cimitero Monumentale di Bonaria immerso nel verde e nel cuore della città di Cagliari: la storia, l´area geografica, i monumenti e gli artisti, i simboli funerari, le storie degli uomini e delle donne che vi riposano.
Nel 2010 il cimitero di Bonaria è stato inserito nel circuito europeo dei cimiteri monumentali del quale fanno parte, in Italia, solo lo Staglieno di Genova e il Verano di Roma. Attivo dal 1829 al 1968, il cimitero di Bonaria è un museo d´arte all´aperto in cui ammirare i monumenti espressione del gusto artistico tra Ottocento e Novecento, realizzati dai migliori artisti italiani dell´epoca, come Giuseppe Sartorio, Filippo Figari e Foiso Fois.
La guida, curata da Anna Palmieri, si apre con la pianta generale dell´intero cimitero, sulla quale sono evidenziati a colori i 10 percorsi che, con l´ausilio di cartine dettagliate, conducono alla visita dei monumenti. Le schede descrittive e il glossario dei simboli dell´arte funeraria permettono la comprensione del singolo monumento.
Arricchiscono la guida le schede sugli artisti che hanno operato a Bonaria e una Breve storia delle sepolture a Cagliari.
L´aspetto storico è completato dall´intervento di Valentina Neri che firma la Storia del Cimitero di Bonaria - Cronologia, e la scheda finale sul Restauro, valorizzazione, fruizione.
Il volume è impreziosito dall´introduzione di Gianni Marilotti che evidenzia la specificità del cimitero cagliaritano nell´ambito europeo: «Sorto nel 1828 compendia nelle sue geometrie e nella sua monumentalità l´essenza del cimitero ottocentesco europeo aggiungendovi un tocco di mediterraneità che lo rende unico. Intanto perché esso sorge su un´antica necropoli punicoromana, poi per come si eleva sulla collina coi gradoni realizzati da Gaetano Cima e infine per la scelta di abbinare ai cipressi e alla vegetazione cimiteriale la flora tipica della macchia mediterranea».
Il Cimitero di Bonaria è stato dichiarato ufficialmente Monumentale nel 2010 dall´ASCE - Association of Significant Cemeteries in Europe — impegnata a promuovere il riconoscimento dei cimiteri europei come beni culturali di rilevanza storico-artistica.

La guida è curata con passione da Anna Palmieri Lallai, che per anni ha condotto le visite culturali all´interno dell´area cimiteriale. Arricchiscono la guida gli interventi specialistici di Valentina Neri e Gianni Marilotti che valorizzano il cimitero cagliaritano nell´ambito del circuito monumentale europeo.

 
Cumintzu de pàgina   Stampa Imprenta custa pàgina   Condividi Cundividi
Servitzios Bibliograficos Sardos
 
  S'òpera