Vai direttamente al contenuto

SBS

Servitzios Bibliograficos Sardos

Servitzios Bibliograficos Sardos
     
  
Password ismentigada?
Abònadi como!

Il bambino di porcellana



Il bambino di porcellana - Francesco Enna, Condaghes (2000)

Il libro è una fiaba ma anche una storia vera, che racconta il dramma di Daniele, bambino fragile e solo, incapace di abbandonare il bozzolo magico che lo racchiude e che lo protegge dalla realtà esterna. L´autore ha riunito insieme le vicende reali di alcuni dei tanti bambini che soffrono di Autismo infantile: i bambini di porcellana, appunto.

Autore/es Francesco Enna
Illustradore/es Bruno Enna
Editore Condaghes
Editzione Cagliari, Austu 2000
Pàginas 208 (pintadu)
Collana Il Trenino Verde, n° 13
Genia Pitzocos
Suportu Pabìru 
Prèsu € 7,64
Prefatzione Francesco Enna
Limba de publicatzione Italianu

  Àteros piessignos

S'òpera

Il libro è una fiaba ma anche una storia vera, che racconta il dramma di Daniele, bambino fragile e solo, incapace di abbandonare il bozzolo magico che lo racchiude e che lo protegge dalla realtà esterna. È uno dei tanti bambini che soffrono di Autismo infantile: è un bambino di porcellana, un piccolo Rain man. L´autore ha riunito insieme le vicende reali di alcuni di questi bambini, traendole dai casi descritti da famosi psichiatri, fra cui Michele Zappella e Bruno Bettelheim, le ha unificate in un´unica storia ed è nata così questa fiaba divertente e poetica insieme, strutturata in modo da consentire ai ragazzi un particolare momento di riflessione sui problemi della diversità e soprattutto della solitudine di chi è costretto a seguire il proprio percorso di vita gravato dal peso di un handicap misterioso e quasi irrisolvibile.
Di questa fiaba moderna ha scritto il grande critico Antonio Faeti: "Il libro, Il bambino di porcellana, è di quelli che uno come me tiene e terrà sempre vicino a sé. Racconta, per i bambini, l´autismo infantile, e, di questo cupo labirinto doloroso, sa dire anche la trasparenza, l´incantata finezza. Libro pedagogicamente civile, libro necessario, libro come non si sospetta facilmente che ne esistano. Come era il titolo di quel film? Ho conosciuto anche zingari felici? Già: esistono anche direttori didattici come Francesco Enna…".

 
Cumintzu de pàgina   Stampa Imprenta custa pàgina   Condividi Cundividi
Servitzios Bibliograficos Sardos
 
  S'òpera