Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

LŽanno che Bartolo decise di morire



LŽanno che Bartolo decise di morire - Valentina Di Cesare, Arkadia editore (2019)

Autore/i Valentina Di Cesare
Editore Arkadia editore
Edizione Cagliari, Marzo 2019
Pagine 112
Collana Senza rotta, n° 4
Genere Narrativa
Supporto Cartaceo 
Prezzo € 13,00
Lingua di pubblicazione

  Maggiori informazioni

L'opera

LŽanno che Bartolo decise di morire è una storia che racconta il confine in cui può finire lŽamicizia e iniziare la solitudine. Bartolo, il protagonista, è un uomo buono, empatico, partecipe della vita dei suoi amici cui è legato fin dallŽinfanzia. Soffre di una depressione latente che a poco a poco degenera nel caos delle emozioni, ma per pudore non riesce a parlarne con nessuno degli amici, attendendo forse che qualcuno di loro si accorga della sua sofferenza. Gli amici di sempre, una carrellata di personaggi ineffabili, a volte superficiali, a volte disperati - e, su tutti, anche un vecchio maestro che con il suo cinismo e la sua sapienza ci fa sorridere - sono presi a loro volta dai propri problemi, sembrano non occuparsi di lui e minimizzano i suoi comportamenti. Lucio è lŽunico amico che si rende conto del disagio di Bartolo, ma alla fine prenderà una decisione estrema e incomprensibile riguardo alla sua vita. Quando questo accadrà, Bartolo sarà pieno di dubbi e sensi di colpa. In questo romanzo, Valentina Di Cesare ci parla della precarietà delle relazioni, della fine delle illusioni, dellŽindividualismo, dellŽincapacità di vedere gli altri, di ascoltare chi grida di dolore.

Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   e-mail Invia questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna
 
  L'opera