Vai direttamente al contenuto

SBS

Servitzios Bibliograficos Sardos

Servitzios Bibliograficos Sardos
     
  
Password ismentigada?
Abònadi como!

I giardini di Leverkusen



I giardini di Leverkusen - Ilario Carta, Arkadia editore (2015)

Nella Germania degli anni Settanta la storia a tratti ironica e a tratti drammatica di un giovane emigrato.

Autore/es Ilario Carta
Editore Arkadia editore
Editzione Cagliari, Martzu 2015
Pàginas 176
Collana Eclypse, n° 54
Genia Narrativa
Suportu Pabìru 
Prèsu € 15,00
Limba de publicatzione Italianu

  Àteros piessignos

S'òpera

Estate 1972. Antero Congéra, studente di quindici anni, decide di raggiungere il padre, operaio in Germania, e trascorrere in modo diverso le vacanze scolastiche. Antero è il tipico adolescente della sua epoca, un mix di contrasti, dubbi e certezze, che lo portano a essere supponente, arrogante, permaloso, a volte razzista e ingenuo, debole e sensibile al contempo. Nel viaggio che intraprende vede più che altro un occasione di avventure, ma la realtà che si troverà di fronte, a Leverkusen, gli farà scoprire che la vita dell´emigrato è fatta spesso di degrado, ristrettezze, emarginazione. Da subito lega con Evaristo, sardo come lui, e con Orantes, un giovane turco, con i quali trascorre il tempo libero, tra centri commerciali e localini. L´incontro con una ragazza tedesca, Rebecca, di cui si innamora follemente, farà però franare ben presto il mondo di pseudo-certezze che Antero si è ritagliato intorno alla sua giovane vita. Tra situazioni esilaranti, episodi drammatici, piani architettati per far pagare ai ´crucchi´ la loro insensibilità nei confronti degli stranieri, Antero imparerà ben presto che l´esistenza è ben più complessa di quanto potesse immaginarsi. I giardini di Leverkusen, romanzo picaresco in chiave moderna, descrive in modo crudo, scanzonato e oggettivo il mondo degli emigrati, attraverso gli occhi di un giovane che deve ancora trovare la chiave per costruire il proprio futuro.

 
Cumintzu de pàgina   Stampa Imprenta custa pàgina   Condividi Cundividi
Servitzios Bibliograficos Sardos
 
  S'òpera