Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

Mostra del libro, successo che vale 10mila visitatori

Rassegna stampa | Mar, 29 Ottobre 2013
MACOMER. Il convegno conclusivo «Oltre i festival. Cultura, comunità, territorio: nuove idee e nuovi progetti per affrontare la crisi», ha concluso la 13ª Mostra del libro in Sardegna che si è svolta dal 23 al 27 ottobre nelle ex caserme Mura. I numeri della manifestazione confermano i successi delle edizioni precedenti, ma con un elemento in più, quello dell´interesse suscitato nelle nuove generazioni dai libri e dagli autori che li hanno presentati. In base ai dati raccolti domenica a fine mattinata, i visitatori sono stati più di diecimila e oltre 2mila le copie vendute nel corso della rassegna. In quattro giorni sono stati venduti più libri di quanti ne vende una libreria media in un anno. Il successo è pieno. Soddisfatti gli organizzatori. «È necessario insistere sul proseguo dell´appuntamento annuale – hanno detto – mirando alla creazione di una struttura più stabile e di tipo manageriale, sia per l´acquisizione delle risorse che per la riproposizione di eventi lungo tutto l´anno». Anche l´assessore alla cultura Giovanni Biccai riconosce il successo della rassegna. «Il giudizio finale è positivo – ha detto – e da qui bisogna ripartire per una Mostra del libro che guardi al territorio. Gli sforzi per realizzarla non devono ricadere più solo sulla comunità macomerese ma sull´intero Marghine». Simonetta Castia presidente dell´Aes: «Laddove c´è un´offerta che incontra il pubblico, allora il libro sardo mantiene il suo valore. Ora rinnoviamo l´appello per una cabina di regia unica che avrà un seguito con una proposta a breve». Soddisfatta anche Luciana Uda, presidente di Alsi. «La partecipazione del pubblico – ha detto – è stata buona e abbiamo registrato un aumento di interesse. Bellissimi gli spettacoli e le vendite dei libri sono state nei parametri della crisi perché i visitatori hanno fatto lo sforzo di comprare».
Durante il convegno conclusivo, Rita Marras, titolare della libreria Odradek di Sassari, ha annunciato una novità importante. L´Associazione editori sardi, Odradek e la rete di distributori hanno appena chiuso un accordo che prevede, in sintonia con il concetto di Anima sarda, di far diventare la libreria Odradek la prima nell´isola a vendere libri esclusivamente sardi. Al convegno, introdotto da Simonetta Castia e moderato dal giornalista Vito Biolchini, sono intervenuti Antonietta Mazzette (sociologa), Cristiano Erriu (Anci Sardegna), Dolores Lai (assessore del Comune di Sassari), Dolores Melis (direttore Mem), Rita Marras (Odradek) Tiziana Marranci (Messaggerie Sarde) e gli editori Mario Argiolas e Carlo Delfino.

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna